Sicurezza Funzionale

Il rapido sviluppo dell’automazione e dell’intelligenza distribuita ha portato a un esponenziale incremento di macchinari, impianti, dispositivi e di prodotti in genere con sistemi di comando e controllo elettronici o elettronici programmabili, cui sono affidate funzioni di sicurezza. Quando la funzionalità di un elemento all'interno di un sistema può pregiudicarne la sicurezza, la sicurezza primaria non basta più, deve esserne garantita la sicurezza funzionale.

La Sicurezza Funzionale dei Sistemi di comando

La sicurezza funzionale è parte della sicurezza complessiva di un sistema o di un’apparecchiatura e dipende dal corretto funzionamento di tali sistemi o di apparecchiature in risposta agli input, compresi la gestione di possibili errori da parte degli operatori, guasti dell’hardware, malfunzionamenti dei software e cambiamenti delle condizioni ambientali.

Essa rappresenta un passo avanti importante rispetto alle metodologie tradizionali di valutazione di sicurezza e affronta la crescente complessità del mondo delle tecnologie interdipendenti e dei relativi rischi.

Riferimenti normativi

I temi trattati dalla famiglia di norme IEC 61508Sicurezza funzionale dei sistemi di sicurezza elettrici/elettronici/elettronici programmabili e da quelle ad esse correlate (ISO 13849s, ISO 16232s, IEC 62061, IEC 61800-5-2, IEC 61496s, EN 50495, ecc.), costituiscono lo stato dell’arte e il riferimento normativo per la progettazione e la gestione dei sistemi di sicurezza negli impianti, con particolare attenzione ai sistemi elettrici, elettronici ed elettronici programmabili; trovano largo impiego in svariati settori industriali come chimico, petrolchimico, raffinazione, nucleare, trasporti, elettro-medicale, automazione industriale e automotive.

La Direttiva Macchine 2006/42/CE prevede che le parti del sistema di comando legate alla sicurezza siano progettate e costruite in modo tale da garantire che eventuali guasti nella logica di comando delle macchine non siano causa di eventi pericolosi. Lo scopo quindi è determinare il Performance Level (PL) raggiunto, sulla base dei parametri della catena di comando e in particolare della Diagnostic Coverage (DC) e del Mean Time To Dangerous Failure (MTTFD) o B10D per i componenti elettromeccanici/meccanici.

La Certificazione SIL sta sempre più spesso diventando un requisito contrattuale in bandi di gara per forniture importanti, sia per prodotti/sistemi meccanici che per prodotti elettrici / elettronici.

Come opera ECO

La verifica – da parte di ECO Certificazioni – delle parti legate alla sicurezza del sistema di comando è un servizio modulare volontario strutturato a fasi che nasce per accompagnare i fabbricanti di macchine dalla definizione delle funzioni di sicurezza e derivanti dall’ analisi dei rischi della macchina, per poi passare alla definizione degli schemi funzionali (Functional Block Diagram, FBD e Reliability Block Diagram, RBD), fino alla valutazione dei parametri di sicurezza funzionale richiesti ed il relativo livello di affidabilità (SIL/PL required), infine la verifica della corretta progettazione tramite la valutazione dei parametri di affidabilità analizzati (SIL/PL verification), compresa la redazione delle relative sezioni di manualistica (Manuals for Safety Loops).

INDUSTRIA DI PROCESSO – SAFETY INTEGRITY LEVEL (SIL) 

Attività per le fasi di progettazione, definizione e verifica del “Safety Integrity Level”:

  • Analisi della macchina per l’identificazione delle funzioni di sicurezza
  • Valutazione e analisi del SIL richiesto in base all’identificazione dei rischi
  • Progettazione delle funzioni di sicurezza
  • Diagrammi a blocchi funzionali e di affidabilità (FBD, RBD)
  • Supporto alla progettazione software della macchina
  • Verifica del Safety Integrity Level delle funzioni di sicurezza secondo IEC 61508, IEC 61511
  • Validazione e Prove in Use delle funzioni di sicurezza
  • Tool Utilizzato: EXIDA EX-SILENTIA SOFTWARE IEC 61508, IEC 61511

PERFORMANCE LEVEL (PL)

Attività per le fasi di progettazione, definizione e verifica del “Performance Level”:

  • Analisi della macchina per l’identificazione delle funzioni di sicurezza
  • Valutazione e analisi del Performance Level richiesto in base all’identificazione dei rischi
  • Progettazione delle funzioni di sicurezza
  • Diagrammi a blocchi funzionali e di affidabilità (FBD, RBD)
  • Supporto alla progettazione software della macchina
  • Verifica del Performance Level delle funzioni di sicurezza secondo ISO 13849
  • Validazione e Prove in Use delle funzioni di sicurezza
  • Tool Utilizzato: IFA SISTEMA SOFTWARE ISO 13849

NORMATIVE DI RIFERIMENTO PER SETTORE

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Contattaci

Contatta la sede legale di Eco Certificazioni, compila il form ed inviaci la tua richiesta.