“Vecchio parco” – ECO ottiene l’autorizzazione alla verifica delle attrezzature

Pubblicata il:3 Mag 2019

Service Image

AUTORIZZAZIONE ALLA VERIFICA DEL “VECCHIO PARCO”

ECO Certificazioni ha ottenuto l’autorizzazione per l’espletamento delle attività connesse al mantenimento in servizio delle attrezzature a pressione trasportabili del “vecchio parco” e di apporre il proprio marchio sulle attrezzature verificate. L’autorizzazione è stata pubblicata su G.U. n. 98 del 27.04.2019.

CONTESTO NORMATIVO

Il D.lg.s 12 giugno 2012, n.  78 di recepimento ed attuazione della Direttiva 2010/35/UE, nota come T-PED, stabiliva il quadro normativo per l’approvazione e la verifica periodica delle attrezzature a pressione trasportabili di nuova costruzione; tuttavia, dalle verifiche periodiche per il mantenimento di tali attrezzature, rimanevano escluse dall’applicazione, le attrezzature costruite in precedenza ed approvate secondo le procedure stabilite dal Decreto Ministeriale 12 settembre 1925.

Il Decreto 18.06.2015 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con il principale scopo di  armonizzare le attività del settore della costruzione,  approvazione e mantenimento in servizio delle attrezzature  a pressione trasportabili  autorizza Organismi terzi per le valutazioni  di  conformità,  controlli periodici, controlli  intermedi,  controlli  eccezionali  e   supervisione   del servizio di controllo interno delle attrezzature, stabilisce le modalità per la richiesta di riconoscimento da parte degli Organismi e per la concessione dell’autorizzazione.

ECO è Organismo di Ispezione tipo A, accreditato da Accredia per la valutazione di conformità, ispezione periodica, ispezione intermedia, verifica straordinaria, sorveglianza del servizio interno di ispezione, rivalutazione della conformità delle attrezzature soggette alla Direttiva 2010/35/UE T-PED Attrezzature a pressione trasportabili.

Le attrezzature soggette a verifica

Le attrezzature soggette alle disposizioni del DM 12 settembre 1925 sono ragionevolmente in diminuzione, a causa della progressiva dismissione dei recipienti non più idonei.

Tuttavia, il riconoscimento e la possibilità di operare sulle attrezzature che sono normalmente identificate come “vecchio parco”, mantiene in realtà una notevole importanza dal punto di vista operativo.

ECO Certificazioni opera normalmente le verifiche per il mantenimento delle attrezzature soggette alla Direttiva T-PED, con attività svolte presso centri di collaudo, che raccolgono i recipienti (in particolare bombole per il trasporto di gas e gas liquefatti) dagli utilizzatori.

I centri di collaudo predispongono i recipienti per le ispezioni ed attrezzano le prove richieste che sono poi eseguite dall’ispettore dell’Organismo Notificato, che viene convocato dallo stesso centro.

image_pdfimage_print
VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Contattaci

Contatta la sede legale di Eco Certificazioni, compila il form ed inviaci la tua richiesta.